La boutique des nouvelles musiques

Recensione

Dionisio Capuano, Blow Up, no 91, 1 décembre 2005

Chi ritiene che la stagione di Henry Cow, Art Bears, News From Babel non sia un solo un’era geologica della musica rock progressista (prendete sempre più con beneficio d’inventario e con sospetto l’espressione), ma un segno, nella storia, dell’intelligenza, dell’impegno e della creatività umana al servizio della polis, non dovrà trascurare quest’album - registrato a Montepulciano nel 2001 e rimbalzato tra le mani di Joane Hétu per esserci restituito in confezione Ambiances Magnétiques. Le matrici cultural-sonore sono quelle di cui sopra ed hanno le forme di cabaret songs oblique (Swimming; Figlia), jazz rock patafisico (II Ilma), excursus di poesia sonora in broda free impro (il medley Reigen/Bufera). Ma se il format può essere noto, l’ispirazione – il grido – è cosa nuova, nel senso di roba fresca, sanguinante. Scorre sangue-parola di donna (tra le altre, Ingeborg Bachmann, Patrizia Cavalli, Sylvia Plath, Simone Weill) in duplice voce di donna: Sabina Meyer, al canto, e Daniela Cattivelli al sassofono, sovente con aggressività weilliana (My Boyfriend). Gli uomini accompagnano e sposano l’eterno femminino luxemburghiano facendo musica come fosse un corpo solo (Jamais de la Vie). Impeccabile Spera alle percussioni e pure nello spargere qua e là cheap electronics. Il contrabbasso di Galantino, il violino di Berardi e la chitarra di Caric danno muscoli e tendini alle idee; avendo modo d’esprimere la loro totale adesione alla creatività femminile nel breve ma fulminante quartetto Midori, quasi fosse un ‘saggio’. Esiste ancora chi coltiva l’utopia della musica e dell’arte politica, con un radicamento storico così forte nella ‘tradizione-innovazione’ delle avanguardie del ‘900 da darci qualche speranza che la memoria non è persa, che ci si può rapportare ad esperienze vive e non ad un mero tempo cronologico passato, che abbiamo una continuità dialettica e non siamo sbattuti nel tele-mediale omogeneizzato. (7/8)

En poursuivant votre navigation, vous acceptez l’utilisation de cookies qui permettent l’analyse d’audience.