La boutique des nouvelles musiques

E adesso balliamo tutti

Antonio Pannuzo, Cittadino Canadese, 7 avril 2004

Proprio in coincidenza con l’entrata ufficiale della primavera, la Fanfara Pourpour ha lanciato, insieme con la casa di distribuzione discografica DAME, il suo secondo album dal titolo Le Bal. Registrato dal vivo, a Montréal (Studio Mixart) dal 12 al 18 novembre 2003, sotto la direzione musicale di Jean Derome, Le Bal raccoglie sedici brani di questa grande orchestra popolare, autentica, concepita nello stile dei tempi che furono. Essa raggruppa tromboni, sassofoni, clarinetti, chitarre, banjo, fisarmoniche, violini e percussioni, invitando a sognare e soprattutto a ballare, con musiche sia campestri che urbane. Sono dawero gradevoli gli agiamenti fluidi e colorati di Luzio Altobelli, Suzanne Babin, Philippe Brault, Guido Del Fabbro, Jean Derome, Normand Guilbeault, Stéphane Ménard, Bernard Poirier, Pierre Emmanuel Poizat, Luc Pronlx, Nemo Venba, Claude Vendette. Troveremo in questo album valzer, canzoni francesi, pezzi stile jazz, cajun e swing, a volte allegri, a volte tristi. Riscopriremo il gusto di metterci a ballare, ad abbracciare una persona cara, sentiremo il profumo dell’Europa dell’Est, lo spirito dei film di Fellini o quello gitano di Kurt Weill, dei cabaret tedeschi, di Jacques Tati, di Jean Renoir. Come il primo album Tout le monde del 1999, questo Le Bal è prodotto sotto l’etichetta Monsieur Fauteux M’entendez-Vousbo. È in vendita nei negozi di dischi, oppure sul sito di DAME (www.actuellecd.com). Del gruppo fa parte anche Guido Del Fabbro, violinista, 24enne figlio di un italiano e di una quebecchese. Un motivo in più per avere tra le mani questo affiascinante disco della Fanfare Pourpour.

… affiascinante disco della Fanfare Pourpour.

En poursuivant votre navigation, vous acceptez l’utilisation de cookies qui permettent l’analyse d’audience.