La boutique des nouvelles musiques

Recensione

Nicola Catalano, Blow Up, no 85, 1 juin 2005

Ricco e fantasioso anche il secondo album di Rouge Ciel, quartetto capitanato da Guido del Fabbro, classe 1980, canadese a dispetto del nome. I materiali sono quelli tipici del circuito delle musiche eterodosse così popolari nel Canada francofono (la Monsieur Fauteux è sottoetichetta della Ambiances Magnétiques), una variopinta tavolozza di jazz, progressive e art-rock, disinvolta energia popular e colte cogitazioni avant-improvvisative alla stregua dei numi tutelari Henry Cow e Conventum.

En poursuivant votre navigation, vous acceptez l’utilisation de cookies qui permettent l’analyse d’audience.