The New & Avant-garde Music Store

Altrisuoni

Massimiliano Busti, Blow Up, no. 192, May 1, 2014

Attorno all’Ambiances Magnétiques negli ultimi trent’anni si è sviluppato un movimento che ha posto Montreal al centro dell’interesse dei musicisti attratti dalle forme compositive più eterodosse. A testimonianza di tutto ciò, basti pensare che un violinista come Malcolm Goldstein (già attivo a New York negli anni sessanta a fianco di James Tenney e Philip Corner) e il chitarrista Rainer Wiens proprio a Montreal hanno deciso di stabilirsi per condividere con i musicisti locali un percorso di ricerca nella dimensione più creativa del suono, proprio come accade in queste 6 Improvisations frutto del loro incontro col sassofonista Jean Derome. Il trio spazia dal lessico frammentario di Bamboche alle irreali visioni etniche di L’idée de nature, dalle esplorazioni timbriche di Glissements-souffles alla torbida inquietudine di Saturnien, equilibrando con estrema efficacia il dialogo fra chitarra preparata, strumenti a fiato e violino in un continuo avvicendarsi di soluzioni brillanti e inattese.

By continuing browsing our site, you agree to the use of cookies, which allow audience analytics.